Pubblica Amministrazione

Professionisti e aziende


Programma

AreaAmministrazione
IniziativaCorso
TITOLOCome si scrive un atto amministrativo di impegno
dopo l’armonizzazione contabile, la Legge di stabilità 2016
e i Decreti attuativi della riforma Madia (approvati il 20 gennaio 2016)
Sede, dataBorgo Virgilio (MN), 26 febbraio 2016
PremessaIl corso fornisce conoscenze e metodologie per redigere atti amministrativi di impegno immuni da vizi, anche alla luce delle nuove regole introdotte dall’armonizzazione contabile e dalle disposizioni in materia di trasparenza.
Attraverso l’analisi dei concetti di atto amministrativo, competenza e motivazione, e di come essi vanno a incidere nella redazione delle singole parti del provvedimento, verranno individuate modalità di traduzione pratica dei concetti di base.
DestinatariResponsabili di settore, e loro collaboratori, di Amministrazioni Pubbliche
ProgrammaPrima parte

Come si scrive un atto amministrativo
• La teoria degli atti: definizione e individuazione degli elementi essenziali.
• Il concetto di procedimento amministrativo e le sue fasi.
• La stesura in concreto di un atto amministrativo: l’individuazione degli elementi realmente indispensabili per la redazione dell’atto. L’esclusione degli elementi meramente formali. L’intestazione, il preambolo, la motivazione e il dispositivo come elementi essenziali.
• Il rispetto delle regole sulle competenze. La separazione tra atti di indirizzo e atti di gestione: loro individuazione e caratteristiche. Atti amministrativi e atti di diritto privato. Atti degli Organi politici e atti dei dirigenti.
• L’individuazione delle figure soggettive: il dirigente, il responsabile del servizio, la posizione organizzativa, il responsabile del procedimento. I poteri del responsabile del procedimento e il collegamento con le fasi del procedimento.

Seconda parte

L’applicazione delle nuove regole in materia di armonizzazione contabile (DD.LLgs. nn. 118/2011 e 126/2014)
• Deliberazioni, determinazioni, pareri: la regolarità tecnica e contabile.
• Le nuove regole della competenza finanziaria cosiddetta “potenziata”. Il concetto giuridico di scadenza dell’obbligazione.
• Il rispetto delle nuove disposizioni in tema di “armonizzazione contabile”. Registrazione e imputazione dell’impegno. Atti di impegno, di incarico, di erogazione di contributi. L’indicazione obbligatoria nell’impegno della presunta scadenza dell’obbligazione. Le tipologie di atti e le formule da usare. I casi particolari.
• Un modello di esercitazione.
• La formulazione dell’intestazione, del preambolo, della motivazione e del dispositivo.
• Le novità introdotte dalla legge di stabilità 2016.
• Proposta di una check list per la corretta redazione dell’atto,alla luce delle nuove regole “armonizzate”.

Terza parte

Pubblicazione e accesso: le regole introdotte dal Testo Unico sulla trasparenza (D.Lgs. n. 33/2013) e le novità previste dai Decreti attuativi della riforma Madia (approvati il 20 gennaio 2016)
• Pubblicazione, accesso e privacy nella tecnica di redazione degli atti.
• Le regole riguardanti gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle Pubbliche Amministrazioni.
• Le problematiche applicative della pubblicazione on line: profili soggettivi, oggettivi, procedimentali.
• Casistica e giurisprudenza.
• Il controllo di regolarità amministrativa e contabile: Modalità del controllo; soggetti interessati. I risultati del controllo: il referto; le possibili azioni sugli atti che presentino vizi di volontà. Le novita’ introdotte dal Piano Nazionale Anticorruzione 2016.
DocenteTiziano Tessaro
Magistrato della Corte dei conti, sede di Venezia. Docente a contratto presso l’Università di Padova. Autore di pubblicazioni in materia. Direttore della Rivista telematica “www.lagazzettadeglientilocali.it” e della Rivista “Comuni d’Italia”.
Orari di svolgimento09.00-13.00 e 14.00-17.00
Quota di partecipazioneEuro 430,00 + IVA se dovuta
Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
La quota comprende:materiale didattico, accesso gratuito per 30 giorni al servizio internet Maggioli lagazzettadeglientilocali.it, colazione di lavoro.
Sconti e promozioniPer le Amministrazioni comunali con popolazione inferiore a 8000 abitanti: € 170 (esente iva)
Non è cumulabile con altre promozioni (offerta 3x2, sconto abbonati rivista)


Offerta esclusiva 3x2
Per partecipanti provenienti da uno stesso Ente/Azienda è prevista la possibilità di una iscrizione gratuita ogni due iscrizioni paganti.
La quota di partecipazione prevista per le Amministrazioni comunali con popolazione inferiore a 8000 abitanti non è cumulabile con l’offerta 3x2.


Sconto del 10% per gli abbonati 2016 alla rivista internet “lagazzettadeglientilocali.it”
Questa agevolazione è cumulabile SOLO con l'offerta 3X2.
Non è cumulabile con altre offerte o promozioni eventualmente indicate (esempio quotazioni agevolate legate alla data di esecuzione dell'iscrizione).
Sede di svolgimentoSala Consiliare del Comune - Piazza Aldo Moro 1 - Tel. 0376/28301
Hotels convenzionati
NoteCon il Patrocinio di
Comune di Borgo Virgilio


Si ringrazia per la collaborazione ICAR MAGGIOLI
Consociata Maggioli per le Province di Modena, Reggio Emilia e Mantova
 I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi.
Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG.
Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

Si consiglia di verificare se è già stata fissata un'altra data per la stessa iniziativa o di farne richiesta alla segreteria.