Pubblica Amministrazione

Professionisti e aziende


Programma

AreaAmbiente, Urbanistica ed Edilizia
IniziativaConvegno
TITOLOFUTUREBUILD MEETING TOUR
Crediti formativiEvento accreditato per la formazione continua di Geometri e Geometri Laureai: 2 CFP per singolo convegno (6 CFP totali).
Con il Patrocinio dell'Ordine degli Ingegneri di Rimini: 4 CFP per singolo convegno (12 CFP totali).
Evento accreditato per la formazione continua di Architetti: 4 CFP per singolo convegno (12 CFP totali).
Sede, dataRimini - Cerasolo Ausa, 19-20 settembre 2017
Programma
19 SETTEMBRE - POMERIGGIO (ore 14.20 – 18.30)
RISORSE. Comfort ambientale e conservazione delle risorse disponibili.

Il rapporto tra architettura e risorse disponibili va affrontato liberandosi dalla retorica della tecnologia e della fisica tecnica. Acqua, aria, terra, energia, materia prima sono questioni interessanti ma parziali e riduttive perché interpretano le risorse disponili come una pura questione applicativa, o, peggio ancora, come una pura questione di calcolo. Il tema è molto più ampio: come possiamo rileggere le risorse che abbiamo a disposizione, e come possiamo usare questa lettura per ripensare il nostro rapporto con la città, l’energia, il benessere.
L’acqua, l’”oro blu” è considerata uno dei problemi del terzo millennio. La qualità dell’aria è di primaria importanza per la qualità di vita delle città. Le materie prime non sono infinite e vanno tutelate. Il convegno affronta il tema del risparmio delle risorse disponibili per la salute dell’uomo e i cambiamenti climatici. 

PROGRAMMA ore 14.20 – 18.30

ore 13.30 registrazione dei partecipanti

Chairman: Paolo Giandebiaggi

L'APPLICAZIONE DEI CAM IN EDILIZIA
Mikaela Decio

L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI ATTRAVERSO IL SISTEMA TERMICO A CAPPOTTO.
TECNOLOGIE INNOVATIVE
Barbara Moretti

LA RISORSA IDRICA NELLA PIANIFICAZIONE E NELLA PROGETTAZIONE URBANA
Marco Maglionico

IMPIANTI RADIANTI A BASSA INERZIA:
NUOVE TECNOLOGIE PER MIGLIORARE I COSTI E LA LOGISTICA DI CANTIERE
Massimo Bolognesi

ELIMINAZIONE E PREVENZIONE DELL’UMIDITA’ DI RISALITA CAPILLARE
NELLE COSTRUZIONI MEDIANTE TECNOLOGIA CNT A NEUTRALIZZAZIONE DI CARICA
Maria Luisa Zerilli

DIBATTITO E CONCLUSIONI





20 SETTEMBRE - MATTINO (ore 9.15 – 13.15)
ENERGIA. Efficienza ed efficacia negli edifici

L’economia circolare rappresenta un modello evolutivo che abbandona il sovraconsumo materiale delle merci e delle risorse, che punta ad ecologizzare l’economia invece che economizzare l’ecologia come fino ad ora si è fatto. Si può pensare allora agli edifici come banche di energia e di materie prime, in un’idea di equilibrio sostenibile in grado di conciliare la crescita economica con la qualità della vita. 
Il convegno affronta il tema dell’innovazione progettuale negli edifici del futuro. Coniugare il tema tecnologico dell’efficienza energetica (l’innovazione negli impianti tecnici e di gestione dell’energia, isolamenti passivi) con il tema dell’efficacia delle scelte di progetto (progetto architettonico, materiali,), economici (costi di costruzione e di gestione).

PROGRAMMA ore 09.15 – 13.15

ore 08.30 Registrazione dei partecipanti

Chairman: Chiara Tonelli

Il PROGETTO DELL’EFFICIENZA TRA CREATIVITÀ E INNOVAZIONE
Andrea Rinaldi

EFFICIENZA SISMICA DELL’EDIFICIO MEDITERRANEO, SISMA E CLIMA FENOMENI DA GESTIRE
Michele Destro

LA CHIUSURA DA GARAGE: UN CONTRIBUTO AL BILANCIO ENERGETICO DELL’IMMOBILE
Raimondo Frau

IMPIANTISTICA RAZIONALE PER EDIFICI EFFICIENTI
Norbert Klammsteiner

COMFORT, ELEVATE PRESTAZIONI E SOSTENIBILITÀ:
I VANTAGGI DELL’IMPIEGO DELLE POMPE DI CALORE NELLE RIQUALIFICAZIONI ENERGETICHE
DI EDIFICI ESISTENTI E NUOVE APPLICAZIONI
Gaetano Parisi

ICONDOMINIO102 SMART, LA CONSAPEVOLEZZA QUOTIDIANA DEI CONSUMI ENERGETICI
David Pazzaglia

DIBATTITO E CONCLUSIONI





20 SETTEMBRE - POMERIGGIO (ore 14,20 - 18,30)
CITTA'. Progetto e innovazione per il recupero urbano

La condizione attuale ci dice che il modello di città che si è costruito nel mezzo secolo precedente è ormai inservibile. Deve essere ripensato. Si può pensare allo spazio pubblico come spazio di identità culturale e sociale, invece che lo spazio di risulta una volta che ognuno ha soddisfatto i propri bisogni privati, così come oggi è inteso. Si può pensare di costruire sul costruito per evitare ulteriore consumo di suolo, recuperare la memoria urbana come elemento fondamentale della comunità, innovare le idee e i metodi del fare architettura per una sua effettiva rinascita. Riuso temporaneo, addizioni volumetriche, densità sono i principi per una nuova idea di città capace di integrare progetto e innovazione. 

PROGRAMMA ore 14.20 – 18.30

ore 14.00 registrazione dei partecipanti

Chairman: Andrea Rinaldi

SVILUPPI SUL FUTURO DELL’ABITARE
Chiara Tonelli

PROGETTARE LA PARTE MOBILE DELL’ARCHITETTURA
Simone Donzelli

COMFORT E PRESTAZIONI CON TECNOLOGIE STRATIFICATE A SECCO
Francesco Salvato

POLISTIRENE ESPANSO SINTERIZZATO:
PROPRIETÀ FISICHE, CARATTERISTICHE DEI PRODOTTI E APPLICAZIONI COSTRUTTIVE
Andrea Ciccolini

DIBATTITO E CONCLUSIONI
ObiettiviRiflettere sulla possibilità del processo di costruzione e ricostruzione dell’architettura e della sua capacità di intervenire nella tutela delle risorse disponibili, è l’obiettivo principale di questa edizione 2017 di Future Build Meeting.
FBM17 affronta in due giorni i temi della città, energia e risorse, confrontando le migliori idee di ricerca, di metodologia, best pratices.
Orari di svolgimento19 settembre ore 14.20-18.30
20 settembre ore 9.15-13.15 e 14.20-18.30
Quota di partecipazionePARTECIPAZIONE GRATUITA
Sede di svolgimentoEcoarea - Via Rigardara 39, Cesasolo Ausa - Tel. 0541.718230
Sito Internet
NotePARTECIPAZIONE GRATUITA GARANTITA FINO AD ESAURIMENTO POSTI.



ISCRIVITI ON LINE


ATTENZIONE:
GLI INGEGNERI INTERESSATI AL RILASCIO DEI CREDITI FORMATIVI
DEVONO REGISTRARSI PRESSO L'ORDINE DEGLI INGEGNERI DI RIMINI

CONVEGNO RISORSE - 19 settembre pomeriggio
CONVEGNO ENERGIA - 20 settembre mattina
CONVEGNO CITTA' - 20 settembre pomeriggio